Emergenza Covid-19, mancano i fondi per il rifugio Scrat.

L’associazione ASPA è a rischio collasso. La questione è soprattutto economica: gli eventi di beneficenza sono bloccati e rinviati.

L’emergenza Covid-19 ha messo in ginocchio il mondo e in breve tempo la popolazione italiana ha reagito dimostrando grande solidarietà. Aiutare ad aiutare è diventato uno dei principi fondamentali per sconfiggere le criticità comuni. Purtroppo però la questione è anche economica: il terzo settore, così fragile anche in situazioni di normalità, rischia di arrivare al collasso per mancanza di raccolte fondi.

Vi parliamo della nostra realtà che dispone di scarse risorse finanziarie e perciò è esposta come e più delle altre agli effetti della crisi. L’autofinanziamento garantisce la gestione del rifugio Scrat: pranzi, mercatini, stand e tornei di beneficenza sono la nostra più grande risorsa economica. In particolar modo i pranzi, con cadenza bimestrale, data la grande partecipazione, sono la maggior entrata. Attualmente, come tutti ben sanno, è vietata l’organizzazione di eventi.
Non poter sapere quando si potrà tornare a far fronte alle esigenze finanziarie dell´associazione inasprisce la situazione, creando preoccupazione tra i volontari.

Diamo i numeri, quanto costa gestire il rifugio Scrat?

I costi di gestione del nostro rifugio superano i mille euro al mese: alimentazione, cure veterinarie (antiparassitari, vaccinazioni, sterilizzazioni, etc.), beni e materiali per la manutenzione, sono per grandi linee le maggiori spese.

Passa il tempo e cresce l’apprensione. La sola cosa che puó aiutarci in questo momento sono le donazioni (e i partner) e farle è facilissimo. Sul nostro sito potete donare in modo semplice, veloce e sicuro con il servizio PayPal. Se volete aiutarci in questo momento difficile, qui troverete tutti i metodi di pagamento. I nostri amici randagi ve ne saranno grati!

Per ringraziarvi del sostegno, vi invitiamo tutti a festeggiare insieme a noi e ai nostri ospiti la fine della quarantena al nostro rifugio Scrat. Al momento non sappiamo quando, ma ci stiamo organizzando e ci auguriamo che avverrà presto, per poter tornare a stare in compagnia, all’aria aperta e a fare un’opera di bene.

Ricordatevi che le donazioni fatte alla nostra associazione possono essere fiscalmente detratte o dedotte secondo i limiti indicati dalla legge!


2 pensieri su “Emergenza Covid-19, mancano i fondi per il rifugio Scrat.

    • aspa dice:

      Attraverso PayPal, anche se non si ha l´account, si puó donare con la carta Mastercard. Oppure, sempre nella sezione Sostieni, puó trovare il nostro IBAN. Grazie di cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.