Brenda, dopo 5 anni di canile, ha trovato casa!

Non è mai troppo tardi per avere una seconda possibilità.

Brenda entrò nel canile di Fondi che aveva circa due anni, non si sa nulla del suo passato, l’unica certezza era di avere pochissime possibilità di uscire da quel canile, quasi nulle.
Un cane adulto, di taglia molto grande intorno ai 50 kg errotti, in una zona dove le persone non vanno in canile per adottare.

E così, grazie alla collaborazione con l’associazione ACL (Associazione Canili Lazio) onlus, che censisce i cani relegati nei canili del Lazio, in quei canili dove non ci sono volontari che hanno un’attenzione maggiore degli animali e che permettono, pubblicizzando, le adozioni, siamo riusciti a dare una seconda vita a Brenda.

Arrivata al rifugio, Brenda riportava i traumi di quel canile.
Era apatica, il suo sguardo spento, non era più abituata al contatto con le persone, ogni carezza per lei era quasi un fastidio.

Dopo una settimana, dopo lunghe passeggiate, tante coccole, spazzolate per aiutarla ad abituarsi al contatto fisico, abbiamo notato i primi miglioramenti. Iniziava a guardarci negli occhi, ad alzarsi e venirci incontro, a scodinzolare.

Dopo circa un mese la buona notizia: Brenda va a casa!

Ed ora eccola qui, finalmente libera di vivere la sua vita insieme a due compagni pelosi, in una bellissima casa con grande giardino e un padrone con i fiocchi.

Buona vita Brenda, te la sei proprio meritata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.